Seguici su: Facebook  Instagram  YouTube

  • Sistema Sesto o sistema Paese?

    Sistema_Sesto

    Domanda retorica in verità perché quanto emerso nelle vicende di Sesto S. Giovanni negli anni scorsi, nelle quali sono coinvolte le vecchie amministrazioni comunali (il processo per corruzione/concussione è in corso a Monza in questo periodo) richiama vicende analoghe di altre parti d’Italia.

  • Clandestino chi?

    clandestino_chiLa sala grande dell'Urban Center era gremita, specialmente alla sera, un Sabato sera, peraltro... E tanti sono stati i giovani presenti, giovani che si dimostrano sempre molto interessati al tema delle migrazionie molto sensibili ai problemi umanitariche esse comportano.

  • Vogliamo vivere ! Quando il cinema intuisce la tragedia

    Vogliamo_vivereOvvero il cinema che non conosce (ancora) l’Olocausto. Film di Lubitsch del 1942, visto il 28 gennaio al Teatro Villoresi. E’ stato il contributo di Procultura alla Giornata della Memoria. E’ un bel film, che si vede volentieri dopo i settant’anni dalla sua uscita; l’anno scorso, credo, è stato digitalizzato e rimesso in circolazione con un certo successo: ha il fascino del bianco e nero, ottimi attori e qualche inevitabile imperfezione (doppiaggio, qualità della fotografia) dovuta al tempo trascorso.

  • Manifestazioni nazionali 2014: Città sostenibili - comunità attive

    Immagine Manifestazioni nazionali 2014

    Fonte: Sito Unione Italiana Sport per tutti

    È sempre più evidente che il futuro del nostro pianeta è incerto. La grave crisi ambientale ogni giorno di più si mostra con i suoi aspetti concreti: disastri ecologici, emergenze climatiche, inquinamento del suolo, dell’aria e dell’acqua. Crescono le disparità sociali ed economiche, il precariato e la disoccupazione, aumenta la povertà assoluta, si allarga la forbice tra fasce di popolazione abbiente e nullatenente.

  • Un libro, la Villa Reale, il Parco e le attese della città

    Il-parco-e-la-villa-reale-200Più di 300 pagine, 84 articoli suddivisi in quattro capitoli, 5 anni di storia della Villa Reale e del Parco di Monza.
    E’ il secondo eBook della Rivista che Vorrei, lo puoi scaricare qui

  • A Megolo in ricordo di Gianni Citterio, partigiano monzese

    archivio-iconografico-del-verbano-cusio-ossola-battaglia-di-megolo-di-mezzo-capitano-beltrami-partigiani-cortavolo-1944-monumento-ai-caduti-cortavolo copyIl 13 febbraio 1944, 70 anni fa, moriva nei boschi sopra Megolo, frazione del comune di Pieve Vergonte in Val d’Ossola,    l’avvocato monzese Gianni Citterio. Moriva in combattimento, nel corso di un rastrellamento di truppe nazifasciste, insieme ad altri    compagni partigiani, alcuni dei quali importanti esponenti della Resistenza, come Filippo Beltrami, Antonio di Dio e Gaspare Pajetta.

  • “Per una teoria dei Beni Comuni”: un seminario di approfondimento a Monza

    beni comuniIn una società dominata dalle logiche di mercato, il rischio che stiamo correndo è quello di vedere alienati i beni collettivi: ciò è anticostituzionale e creerebbe danni irreparabili sugli equilibri naturali e sulla qualità della vita delle generazioni future.

  • Una nuova ricchezza

    goiaDa alcuni incontri con associazioni e persone impegnate a Monza, si pensava di dare spazio anche su questo sito ad occasioni concrete di solidarietà, per poter dare il nostro contributo per quanto possibile personalmente e come partito.

  • Andiamo ai Boschetti!

    boschettiI Boschetti Reali sono un’appendice o un prologo del Parco di Monza, a seconda del punto di vista. Sono un’appendice, ahimè separata dal Parco dalla via Boccaccio, per chi guarda dai Giardini Reali o dall’Istituto d’Arte, che sono situati dentro il recinto del Parco; sono un prologo per chi viene da piazza Citterio (o del Re de sass, come la chiamano i monzesi doc).

  • Eugenio di Beauharnais chi? Un “Vicerè innovatore del Parco e della Villa”

    eugenio di beauharnaisEugenio di Beauharnais chi ?... alla stragrande maggioranza dei monzesi questo risulta un nome sconosciuto.

    In realtà Eugenio di Beauharnais fu Viceré del Regno d'Italia durante la dominazione napoleonica (1805-1814) ed ebbe un legame molto forte con la città brianzola, soprattutto con la Villa Reale - la sua dimora preferita - e il Parco di Monza.

  • Sorpresa: ai monzesi piace l'Europa

    parlamento UEA due mesi dalle elezioni del Parlamento europeo, qualcuno a Monza batte un colpo.

    Così giovedì 13, alla Sala Maddalena, si sono trovati, di fronte ad un folto pubblico, Patrizia Toia, europarlamentare del PD, e Andrea Di Stefano, direttore della rivista “Valori” ed esperto di economia, per affrontare le questioni in gioco, moderati da Sergio Civati di Novaluna, organizzatore della manifestazione. Si è parlato di Europa e di situazione politica ed economica ad un livello “alto”, richiamando la storia dell’Unione e le cause originarie della crisi economica.

  • Monza per la Syria: il 29 marzo pranzo in Cascina Costa Alta

    Siria pranzo cascina CostaSono già trascorsi  tre anni dall'inizio del conflitto che ancora insanguina la Siria che, almeno dapprincipio, monopolizzò le prime pagine dei giornali di tutto il mondo e le diplomazie internazionali. Oggi, a pochi giorni dalle elezioni presidenziali ai sensi della nuova Costituzione del  2012, i riflettori restano drammaticamente spenti e rivolti sull’emergenza del giorno, l’Ucraina, nell’attesa di rigirarsi altrove, rivolti sempre e solo, al “contingente” del momento.

  • Carta dei diritti delle donne nello sport: ecco la mozione

    alt Presentiamo il testo della mozione approvata alla Camera che impegna il governo e le istituzioni sportive ad adottare la Carta dei diritti delle donne nello sport.

    Un risultato storico per i diritti delle sportive e di tutte le donne nel nostro Paese: la Camera, nella serata di mercoledì 26 marzo, ha approvato la mozione unitaria che impegna il Governo e le istituzioni sportive a recepire nell'ordinamento italiano gli indirizzi della Carta dei diritti delle donne nello sport, ideata e promossa dalle donne Uisp (Unione Italiana Sport Per tutti) nel 1985 insieme ad atlete e giornaliste sportive. 

  • Pasqua in Siria: sabato 5 aprile ancora insieme


    CostaAlta15

    Amicizia, cucina, cultura e solidarietà. Un connubio perfetto quello vissuto sabato 29 marzo alla Cascina Costa Alta di Biassono dove un gruppo di volontari della associazione Pasqua in Siria, capitanati da Lorenzo Locati - e con la preziosa collaborazione dei professori e degli allievi della Scuola Borsa – ha organizzato e offerto uno straordinario buffet, dai sapori mediterranei, per raccogliere fondi destinati ai profughi sirianie per sensibilizzare quanti hanno partecipato al pranzo – davvero  tantissimi – su quello che si sta vivendo in Siria e su quello che si può fare concretamente per aiutare la popolazione siriana.

  • Elio De Capitani: “non solo regista e attore ma suggestioni anche per la politica”

    Elio De CapitaniVenerdì scorso è bastato il tam tam per riempire il Teatro del Binario 7. 

    Non c’era in scena nessuna rappresentazione teatrale ma un avvenimento forse ancora più importante: Il nostro concittadino, attore e regista Elio De Capitani a raccontare di sé e di quarant’anni dell’Elfo.

  • Libertà e Giustizia fa il suo esordio a Monza

    legLunedì 7 aprile l’associazione “Libertà e Giustizia” ha organizzato alla Sala Maddalena la presentazione del libro di Nando Dalla Chiesa “Il manifesto dell’antimafia”. Si tratta del primo evento promosso dall'associazione a Monza. 

  • Aree dismesse: percorsi per il recupero in armonia con l'ambiente

    area dismessaVenerdì 11 aprile scorso, presso l’Urban Center di Monza, è stato organizzato un interessante convegno dal titolo " Quale recupero per le aree dismesse?" promosso da alcune associazioni ambientaliste di Monza. L'obiettivo era di porre in risalto la presenza in città di molte aree dismesse e potenzialmente riqualificabili, onde evitare il ricorso a nuove edificazioni e consumo di suolo.

  • Ottava edizione dei "Sentieri per l’Infinito"

    thumb Sentieri per infinito 2014Prende il via ,al teatro Villoresi in p.za Carrobiolo – Monza , la ottava edizione di Sentieri per l’Infinito, promosso dalla associazione Procultura Monzese dei padri Barnabiti e dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Monza, che anche quest’anno ha garantito la sua preziosa e sensibile collaborazione.

    La rassegna, che si aprirà con la prima conferenza lunedì 28 aprile per un totale di cinque incontri, ha come tema “l’Amore prima della morale”.

  • "sCambiamo" ritorna a Monza

    Scambiamo2014Ritorna a Monza, dopo il successo dello scorso anno, la festa del Baratto e del Riuso. Anche quest'anno lo scopo della manifestazione è ridare vita e valore a oggetti che non ci servono più, scambiandoli con altri oggetti di altre persone, ma anche educare al riuso ed al NON spreco.

  • MonzaInBici su Largo Mazzini: e la mobilità ciclistica?

    Semaforo bicicletteLeggiamo sulla stampa locale l'intenzione della nostra amministrazione di mettere mano allo svincolo di Largo Mazzini. Ne siamo sicuramente contenti, almeno per due ragioni. 

Utilizziamo i cookie per migliorare l'utilizzo del sito. Se continui a leggere dichiari di aver capito. Va bene?