Seguici su: Facebook  Instagram  YouTube

statua_garibaldiDopo un accurato restauro la statua in marmo di Giuseppe Garibaldi è tornata nella sua sedeoriginaria, nella piazza dove ha sede il tribunale di Monza e che è appunto dedicata all’eroe dei due mondi.

Posizionata nel 1886 (Monza fu tra le prime città a commissionare un monumento da dedicare a Garibaldi all'indomani della sua scomparsa, nel 1882) la statua era stata rimossa nel 1915. malgrado la pioggia, Domenica 17 marzo c’è stata l’inaugurazione alla presenza del Sindaco di Monza Roberto Scanagatti, dei rappresentanti delle autorità e delle associazioni ma soprattutto di molti cittadini che hanno apprezzato l’iniziativa..

Nel 1915 la statua di Garibaldi fu rimossa e al suo posto fu messa una copia in bronzo, in seguito trasferita nei boschetti reali, dove si trova tuttora.

Quella originale in marmo, dopo una serie di passaggi, finì nel cortile della scuola Olivetti di via Lecco.

Per restaurare il monumento sono stati raccolti fondi pubblici e privati.

Il Comune di Monza ha ottenuto da Regione Lombardia un finanziamento di 23mila euro nell’ambito dei fondi stanziati dallo Stato per le celebrazioni dell’Unità d’Italia mentre l’Associazione mazziniana di Monza e Brianza, tra le principali sostenitrici dell’operazione di restauro e di ricollocamento nella sede originaria della statua di Garibaldi, ha raccolto i contributi di diversi soggetti privati.

1800 Caratteri rimanenti


Utilizziamo i cookie per migliorare l'utilizzo del sito. Se continui a leggere dichiari di aver capito. Va bene?