Seguici su: Facebook  Instagram  YouTube

Oltre il PD

  • Uisp sulla morte di Ciro Esposito: “Il calcio italiano è al capolinea. Va rifondato dalla base"

    calcio-lutto

    La UispUnione Italiana Sport per tutti – ha così commentato la morte del tifoso napoletano Ciro Esposito,ferito alla vigilia della finale di Coppa Italia tra Napoli e Fiorentina lo scorso mese di maggio: “La morte di Ciro Esposito è un dramma senza pari. Il calcio italiano è al capolinea. E non ci vengano a dire che lo spettacolo deve continuare!

  • Una stazione a misura di bici

    Monza StazioneSalutiamo con grande soddisfazione la collocazione di canaline per biciclette alla nostra stazione ferroviaria di Monza.

    Finalmente dopo anni durante i quali la nostra associazione ha chiesto in tutti i modi possibili l'installazione di questa semplice struttura sulle scale della stazione per poter far salire le biciclette sui marciapiedi dei treni, siamo arrivati alla realizzazione di questo sogno.

  • Andreas Kipar: quando il paesaggio è cambiamento...per e oltre il Parco

    ParcoNelle tantissime iniziative della Sagra di S. Giovanni, l'Associazione Novaluna ha voluto offrire alla cittadinanza una vera e propria "lezione" sul paesaggio urbano. A tenerla, nella Sala dell'Oasi di S. Gerardino (colma di persone) è nientemeno che Andreas Kipar uno dei maggiori "esperti" a livello mondiale riguardo alla progettazione degli spazi aperti con il suo studio eteam "Landnonchè responsabile dell'attuale progetto di riqualificazione dell'area sovrastante il tunnel di Viale Lombardia a S.Fruttuoso.

  • Le proposte di Monza e Brianza per la riforma del Terzo Settore

    images copyIl giornale www.ildialogodimonza.it ha reso noto il risultato di un appello rivolto ai suoi lettori e ai cittadini - e in particolare ai protagonisti del Terzo Settore - con lo scopo di raccogliere proposte riguardanti la imminente riforma del Terzo Settore annunciata dal governo.

  • Festa dell'ANPI di Monza e Brianza a Besana dal 25 al 29 giugno

    anpi 20001Dal 25 giugno al 29 giugno prossimi si terrà a Besana Brianza, in via De Gasperi, a partire dalle ore 18.00, la Festa provinciale dell'A.N.P.I. Monza e Brianza. Un programma ricchissimo e pieno di appuntamenti imperdibili, con mostre, dibattiti, concerti e spettacoli. Particolarmente significativo il  “titolo” dato quest’anno alla festa dagli organizzatori: “Marzo 1944: dagli scioperi, alla deportazione, alla Repubblica fondata sul lavoro”.

  • Uno sguardo sul Parco con l'Associazione Paolo Borsa

    Parco VillaOltre 50 persone hanno partecipato la mattina di sabato 14 giugno 2014 alla visita guidata al Parco di Monza organizzata dall’Associazione Paolo Borsa con la collaborazione del Circolo Fotografico Monzese.

  • Sportello legale gratuito: un servizio dell'Ordine degli avvocati di Monza

    giustizia“Una scelta dettata dalla necessità di riaffermare, come richiede la nuova legge professionale, il ruolo sociale dell’Avvocatura e della sua vocazione di difesa dei diritti del cittadino”.

  • PaeSaggi Teatrali 2014 chiudono la stagione del Teatro Binario 7

    PaesaggiTeatrali2014Dal 3 giugno al 12 luglio andrà in scena presso il Binario 7, il TeatroOreno, la Sala Consiliare di Vedano e il Teatro Astrolabio di Villasanta, la rassegna "PaeSaggi Teatrali 2014" che raccoglie gli spettacoli di fine anno degli allievi de La Scuola Delle Arti di Monza sotto la direzione artistica Corrado Accordino e Alfredo Colina.

  • Cinema e politica: dal 5 giugno Cineforum al Cattaneo

    dr strA partire dal prossimo 5 giugno prenderà il via a Monza, presso la Sala Villa del Circolo Cattaneo, in Via Vittorio Veneto 1, un interessantissimo Cineforum dal titolo "Cinema e Politica " organizzato dal Gruppo Culturale Amici del Cortile,  guidato dalla passione e dall'impegno generoso e infaticabile di Luigi Melzi.L'iniziativa, fatta in collaborazione con la Cooperativa Carlo Cattaneo - della quale il Gruppo Amici del Cortile è attiva e riconosciuta espressione culturale - è curata , sotto il profilo artistico, dal regista Tiziano Sossi e vede, nel ricco cartellone previsto per i mesi di giugno e luglio, autentici capolavori della cinematografia italiana e mondiale.

  • Quale futuro per "Il Villaggio Globale"?

    Il villaggio globaleIl commercio equosolidale commercializza prodotti che arrivano da cooperative di paesi in via di sviluppo oppure da realtà produttive che impiegano persone disagiate. Alla base di queste cooperative c’e’ il rispetto assoluto del lavoratore e dei suoi diritti, l’utilizzo di materiali locali e il rispetto dell’ambiente. Un esempio sono i piccoli produttori di caffè oppure di zucchero e, in Italia, le cooperative che coltivano le terre confiscate alle mafie o che collaborano con i carcerati.

  • Grande successo per sCambiamo! la Seconda Festa del Baratto e del Riuso a Monza

    BarattoQuasi ottocento moduli d'iscrizione al baratto per poco meno di quattromila oggetti scambiati, quasi tremila persone intervenute in piazza, cinquanta volontari per la gestione degli stand e delle registrazioni. E tanti, tantissimi curiosi attirati dal via vai in Piazza Trento e Trieste, dagli stand colorati pieni di oggetti in attesa di nuovi proprietari! Questi i numeri della seconda edizione di "sCambiamo", in crescita di un terzo rispetto alla prima edizione del 13 ottobre scorso, svoltasi in piazza San Paolo a Monza.

  • Mobilità sostenibile? Sì, ma quella giusta

    CiclabileNell'attesa dello scomparso BICICPLAN, vogliamo capire come vengono realizzate le ciclabili a Monza. Nel progetto di superficie di Viale Lombardia sono previste due ciclabili a fianco della strada a traffico locale. Ne siamo contenti, anche se preferiremmo avere un progetto complessivo della città per capire quale sviluppo ciclistico, per il trasporto urbano quotidiano in bicicletta, avrà la nostra Monza.

  • MonzaInBici su Largo Mazzini: e la mobilità ciclistica?

    Semaforo bicicletteLeggiamo sulla stampa locale l'intenzione della nostra amministrazione di mettere mano allo svincolo di Largo Mazzini. Ne siamo sicuramente contenti, almeno per due ragioni. 

  • "sCambiamo" ritorna a Monza

    Scambiamo2014Ritorna a Monza, dopo il successo dello scorso anno, la festa del Baratto e del Riuso. Anche quest'anno lo scopo della manifestazione è ridare vita e valore a oggetti che non ci servono più, scambiandoli con altri oggetti di altre persone, ma anche educare al riuso ed al NON spreco.

  • Ottava edizione dei "Sentieri per l’Infinito"

    thumb Sentieri per infinito 2014Prende il via ,al teatro Villoresi in p.za Carrobiolo – Monza , la ottava edizione di Sentieri per l’Infinito, promosso dalla associazione Procultura Monzese dei padri Barnabiti e dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Monza, che anche quest’anno ha garantito la sua preziosa e sensibile collaborazione.

    La rassegna, che si aprirà con la prima conferenza lunedì 28 aprile per un totale di cinque incontri, ha come tema “l’Amore prima della morale”.

  • Aree dismesse: percorsi per il recupero in armonia con l'ambiente

    area dismessaVenerdì 11 aprile scorso, presso l’Urban Center di Monza, è stato organizzato un interessante convegno dal titolo " Quale recupero per le aree dismesse?" promosso da alcune associazioni ambientaliste di Monza. L'obiettivo era di porre in risalto la presenza in città di molte aree dismesse e potenzialmente riqualificabili, onde evitare il ricorso a nuove edificazioni e consumo di suolo.

  • Libertà e Giustizia fa il suo esordio a Monza

    legLunedì 7 aprile l’associazione “Libertà e Giustizia” ha organizzato alla Sala Maddalena la presentazione del libro di Nando Dalla Chiesa “Il manifesto dell’antimafia”. Si tratta del primo evento promosso dall'associazione a Monza. 

  • Elio De Capitani: “non solo regista e attore ma suggestioni anche per la politica”

    Elio De CapitaniVenerdì scorso è bastato il tam tam per riempire il Teatro del Binario 7. 

    Non c’era in scena nessuna rappresentazione teatrale ma un avvenimento forse ancora più importante: Il nostro concittadino, attore e regista Elio De Capitani a raccontare di sé e di quarant’anni dell’Elfo.

  • Pasqua in Siria: sabato 5 aprile ancora insieme


    CostaAlta15

    Amicizia, cucina, cultura e solidarietà. Un connubio perfetto quello vissuto sabato 29 marzo alla Cascina Costa Alta di Biassono dove un gruppo di volontari della associazione Pasqua in Siria, capitanati da Lorenzo Locati - e con la preziosa collaborazione dei professori e degli allievi della Scuola Borsa – ha organizzato e offerto uno straordinario buffet, dai sapori mediterranei, per raccogliere fondi destinati ai profughi sirianie per sensibilizzare quanti hanno partecipato al pranzo – davvero  tantissimi – su quello che si sta vivendo in Siria e su quello che si può fare concretamente per aiutare la popolazione siriana.

  • Carta dei diritti delle donne nello sport: ecco la mozione

    alt Presentiamo il testo della mozione approvata alla Camera che impegna il governo e le istituzioni sportive ad adottare la Carta dei diritti delle donne nello sport.

    Un risultato storico per i diritti delle sportive e di tutte le donne nel nostro Paese: la Camera, nella serata di mercoledì 26 marzo, ha approvato la mozione unitaria che impegna il Governo e le istituzioni sportive a recepire nell'ordinamento italiano gli indirizzi della Carta dei diritti delle donne nello sport, ideata e promossa dalle donne Uisp (Unione Italiana Sport Per tutti) nel 1985 insieme ad atlete e giornaliste sportive. 

Utilizziamo i cookie per migliorare l'utilizzo del sito. Se continui a leggere dichiari di aver capito. Va bene?