Seguici su: Facebook  Instagram  YouTube

scuotiventoIn Via Montegrappa,4/B, nella periferia del quartiere S.Rocco c’è un ex capannone industriale riconvertito, dopo tre anni di lavori e volontariato, nella sede di ArciScuotivento. Un “piccolo miracolo” sociale e culturale realizzato da e per i giovani (ma non solo…) che da novità e speranza alla nostra città

Sabato e Domenica scorsa , c’è stato il lungo wek end di inaugurazione della sede. Giornate riempite di suoni (l’area concerto), di buon cibo (l’area ristorazione), di approfondimento sociale (l’area incontri).

La grandissima fatica di questi anni, è stata ricompensata da una partecipazione straordinaria di gente e di nuovi iscritti, che hanno apprezzato qualità e programmi.

A questo risultato l’ArciScuotivento, ci è arrivata sì con la volontà concreta di intere giornate a ristrutturare e imbiancare ma soprattutto operando per progetti: Redazione MondoLab per i migranti , Jump Start per il protagonismo giovanile, Una Cucina per tutti con l’apertura della Trattoria Popolare, Bagai il Quartiere Vive per la relazione intergenerazionale, Monza Clap per la formazione di nuovi artisti, I I tanti Corsi di musica, ballo, formazione, studio, grafica.

Lavoro per progetti realizzabile in “rete” con i diversi soggetti del territorio: il Comune di Monza,l a Banca Etica, la Fondazione Monza e Brianza e Fondazione Cariplo per il sostegno economico e con Africa 70, Spazio Giovani, , l’Associazione Sulè per le collaborazioni sociali e culturali.

Una bella scommessa per la città e per i giovani …che è solo all’inizio, perché già per gennaio e Febbraio c’è un programma pieno di tante e diverse iniziative.

Non ci resta che andare in Via Montegrappa conoscere, incontrare e se ci si vuole iscrivere al nuovo ArciScuotivento… perché di un po’ di vento nuovo Monza ha bisogno.

Per info:

1800 Caratteri rimanenti


Utilizziamo i cookie per migliorare l'utilizzo del sito. Se continui a leggere dichiari di aver capito. Va bene?