Seguici su: Facebook  Instagram  YouTube

La sicurezza sul lavoro è una priorità sulla quale non sempre vengono investite risorse.

Considerato che i casi di infortunio sul lavoro e di morti a causa della mancata applicazione delle norme di sicurezza, sono ancora troppi in molte regioni italiane compresa la Lombardia, i consiglieri del Pd hanno appena presentato un'interrogazione urgente per conoscere l'ammontare esatto delle risorse finora introitate dalla regione (attraverso le sanzioni comminate dalle ASL) e la loro destinazione effettiva ad azioni di prevenzione e formazione alla sicurezza nei luoghi di lavoro.

"Occorre verificare - spiega Sara Valmaggi, prima firmataria dell'interrogazione - il numero degli ispettori addetti al controllo nei luoghi di lavoro, distinti per Asl e il numero di persone addette alla prevenzione e alla formazione".

Solo così, secondo il PD, sarà possibile effettuare una capillare opera di informazione e prevenire i rischi cui vanno incontro ogni giorno i lavoratori.

 

1800 Caratteri rimanenti


Utilizziamo i cookie per migliorare l'utilizzo del sito. Se continui a leggere dichiari di aver capito. Va bene?