Seguici su: Facebook  Instagram  YouTube

consiglio-comunale-onlineDa quando è stato indetto il disastroso Bando per la privatizzazione della Villa Reale che Sindaco e la sua maggioranza, stanno tentando in tutti i modi di impedire che il Consiglio Comunale si possa pronunciare sul destino della Villa.

Prima, rinviando continuamente l'oggetto da portare in aula e poi, come ieri sera, impedendo che l'aula si pronunciasse sulla sospensione del Bando.

Una serata bollente, nella quale, ancora una volta Mariani non ha mancato di dar prova di volgarità e insulti di fronte a una presenza folta e agguerrita di pubblico e con l'attenzione della stampa locale e nazionale.

In aula anche il vero Proprietario della Villa: Regione Lombardia con il Sottosegretario Mangano (!), si sono succeduti moltissimi interventi dell'opposizione, che hanno ampiamente argomentato le ragioni della crisi e inesistenza del Consorzio e della non condivisione e irregolarità del Bando mentre la Lega ha proposto una nuova tassa di scopo per la Villa, dimenticando che basterebbe usare bene i soldi che sono a Bilancio e non sprecarli come nel caso dell'acquisto dell'edifico ex mutua di via Reginaldo Giuliani

Al termine della serata, la proposta di continuare ad oltranza, per permettere il completamento del dibattito e del voto dell'ordine del giorno sulla sospensione del Bando, ha visto per un solo voto la maggioranza vincente, nel bloccare la possibilità di esprimersi in maniera democratica e trasparente di fronte ai cittadini di Monza.

Ma non finisce qui.....

1800 Caratteri rimanenti


Utilizziamo i cookie per migliorare l'utilizzo del sito. Se continui a leggere dichiari di aver capito. Va bene?