Seguici su: Facebook  Instagram  YouTube

PD LombardiaIl Pd lombardo insieme al Gruppo Pd in Regione ha avviato venerdì 6 novembre un tour delle dodici province lombarde per lanciare il progetto “Verso Lombardia 2018”. L’obiettivo è quello di costruire in modo condiviso il percorso che porterà alle prossime elezioni regionali, che siano a scadenza naturale oppure prima, serviranno per conquistare il consenso della maggioranza dei lombardi.

Si inizierà venerdì 6 sera a Brescia per finire a Lecco il 3 dicembre. A Monza l’appuntamento è per il 27 novembre, presso la sala E dell’Urban Center.

Di fronte ai componenti dell’assemblea regionale, ai parlamentari, agli amministratori locali, ai giovani democratici, agli iscritti e i simpatizzanti, il segretario regionale Alessandro Alfieri e il segretario provinciale di Monza e Brianza Pietro Virtuani, insieme al capogruppo in Consiglio Regionale Enrico Brambilla e alla consigliera regionale Laura Barzaghi, lancerà una fase di ascolto e di elaborazione di cui tutto il Pd dovrà essere protagonista.

“È un cammino lungo e ambizioso che vorremmo percorrere con la nostra comunità” – spiega Alfieri. “Visiteremo tutte le province per illustrare il percorso che abbiamo in mente da qui al 2018. Diversamente dal passato, quando si è scelto prima il candidato e poi il progetto, vorremmo invertire la rotta e porre le basi per un progetto vincente per poi, quando sarà il momento, scegliere il capitano che ci guiderà alla elezioni. È la volta buona per voltare pagina in Lombardia. Governiamo la stragrande maggioranza dei comuni con ottimi risultati ed è per questo che lavoriamo per tempo per portare il buon governo delle amministrazioni locali in Regione Lombardia”.

La presenza di ciascun iscritto della nostra Federazione provinciale è dunque preziosa. Per questo ti chiediamo di segnarti in agenda questo appuntamento e di aiutarci a diffondere la partecipazione.

Non mancare!

La segreteria PD MB

Utilizziamo i cookie per migliorare l'utilizzo del sito. Se continui a leggere dichiari di aver capito. Va bene?