Seguici su: Facebook  Instagram  YouTube

pd io aiuto la mia scuolaSostegno alla scuola nei suoi compiti educativi tramite la connessione in rete con altri soggetti del territorio. È questo lo scopo principale del progetto denominato "Io aiuto la mia scuola" presentato alla città dall'Amministrazione Comunale, in una sala gremita di persone, presso l'Urban Center di via Turati.

Un progetto, frutto della collaborazione tra l'A.C. di Monza e Sipe (societa leader nella comunicazione indoor e outdoor), che si propone l'obiettivo di creare una rete sensibile formata da diversi soggetti; l'Amministrazione Comunale, le Scuole, gli esercenti, le famiglie e i cittadini che liberamente potranno partecipare. Il tutto attraverso l'utilizzo di una piattaforma Web ( www.ioaiutolamiascuola.it) assolutamente gratuita ed accessibile sia da Pc che da Smartphon.

L'utilizzo è molto semplice, basterà iscriversi sul sito per avere una pagina personale su cui segnalare sia tutti gli acquisti effettuati, negli esercizi commerciali aderenti l'iniziativa, sia la scelta della scuola che si vuole sostenere. Questo si potrà fare sia dal PC sia con lo Smartphone.

L'iniziativa, che ha come finalità il sostegno alle scuole e al commercio locale, prevede che per ogni acquisto effettuato dai genitori degli alunni, amici e semplici cittadini, presso gli esercizi commerciali aderenti, le scuole accumulino dei crediti che potranno poi utilizzare per l'acquisto di beni o servizi dal catalogo che sarà allestito sulla piattaforma. Un catalogo che si presenterà bianco al via e che prenderà forma attraverso le richieste e i desiderata espressi dalle scuole.

In un momento di difficoltà, nel reperimento di beni e servizi per le scuole, è fondamentale mettere in campo strumenti, anche alternativi, che possano aiutare a sostenere le scuole nell'importante ruolo educativo e di preparazione per i cittadini di domani.

Le famiglie Monzesi hanno da sempre dimostrato molta attenzione nei confronti del mondo scolastico, una vicinanza certificata dalla passione nel partecipare alle varie iniziative promosse dall'amministrazione, anche in tema di piccoli interventi di manutenzione. Questo non significa sostituirsi al sostegno istituzionale ma affiancarsi per renderlo più solido e rispondente alle nuove esigenze del progetto educativo scolastico.

Un progetto che si configura come un vero strumento di coesione sociale, uno strumento che avvicina le istituzioni alle famiglie, consolida il rapporto tra le scuole e le famiglie e apre la strada ad dialogo e alla collaborazione con le attività commerciali presenti sul nostro territorio.

Ecco, questa è la nuova rete sensibile che guarda alla scuola come ad un patrimonio da conservare e valorizzare con l'aiuto di tutta la comunità.

 

1800 Caratteri rimanenti


Utilizziamo i cookie per migliorare l'utilizzo del sito. Se continui a leggere dichiari di aver capito. Va bene?