Seguici su: Facebook  Instagram  YouTube

 

pace_berlu121109Ponti, PD: "Con tutti i problemi sul tappeto da risolvere in Brianza, una parte dei consiglieri del Pdl, che insieme alla Lega sono maggioranza in Provincia di Monza, non trova di meglio da fare che proporre Berlusconi per il premio per la Pace indetto da Regione Lombardia, ovvero propaganda".

Lo dichiara Gigi Ponti, Capogruppo del Pd in Consiglio provinciale di Monza e Brianza, commentando la proposta di ordine del giorno presentata oggi alla stampa da alcuni consiglieri Pdl, che chiede che il Consiglio provinciale proponga di insignire il premier Berlusconi del premio per la Pace promosso da Regione Lombardia.

"Ci sembra già di vedere, dopo i manifesti con Berlusconi operaio e ferroviere, anche quelli con Berlusconi pacifista - continua Ponti. Comunque non entriamo nel merito delle motivazioni, alcune delle quali fanno sollevare più di una perplessità, ma crediamo che un simile riconoscimento vada senz'altro ad una delle tante persone e associazioni che ogni giorno, in Brianza, si danno da fare per aiutare chi ha bisogno, chi soffre, chi è vittima di guerre ingiuste e terribili in purtroppo tanti posti nel mondo".

L'Odg "urgente" sarebbe dovuto essere discusso nella seduta di oggi, ma la riunione dei capigruppo ha deciso di rinviarlo alla seduta di giovedì prossimo. Il bando di Regione Lombardia scade il 30 novembre.

Monza, 12 novembre 2009 - L'Ufficio stampa

1800 Caratteri rimanenti


Utilizziamo i cookie per migliorare l'utilizzo del sito. Se continui a leggere dichiari di aver capito. Va bene?