Seguici su: Facebook  Instagram  YouTube

Sono subito rientrati i disagi patiti da pendolari e studenti la scorsa settimana sulla tratta ferroviaria Como-Molteno-Lecco. Il treno in partenza alle 6.59 da Merone, che giunge alle 7.30 a Lecco, era composto infatti da una sola carrozza stipata all'inverosimile tra Moiana e Casletto Rogeno. Una situazione inaccettabile subito trasformatasi in protesta e in una ferma presa di posizione dei consiglieri regionali del PD Luca Gaffuri e Carlo Spreafico.
"Pendolari e studenti - dichiarano - si sono trovati di fronte ad una situazione paradossale: un'unica carrozza stipata all'inverosimile che ha costretto molti a cercare soluzioni di ripiego per giungere al lavoro o a scuola. Il fatto più incredibile, riferito proprio dagli utenti, è che fino al giorno prima dell'inizio dell'anno scolastico la "littorina" era stata vista girare con due carrozze. Il giorno dopo, quando ai pendolari si sono aggiunti gli studenti, ne era rimasta solo una. Abbiamo quindi appreso con soddisfazione del ripristino della seconda carrozza che mette fine al disagio di un'utenza che spesso ha nel treno il suo unico mezzo di trasporto".

1800 Caratteri rimanenti


Utilizziamo i cookie per migliorare l'utilizzo del sito. Se continui a leggere dichiari di aver capito. Va bene?