Seguici su: Facebook  Instagram  YouTube

Nuova_resistenzaCosì concludeva il suo intervento Rossana Valtorta, del direttivo A.N.P.I. di Monza., sabato 19 ottobre 2013, durante il Presidio per Monza antifascista tenuto in piazza Centemero e Paleari  (ex-Upim).

E quanto sia attuale l’appello si capisce bene: è sufficiente considerare che:

  • in Lombardia dall'aprile di quest'anno si sono tenuti ben quattro eventi dichiaratamente fascisti
  • a Monza sono presenti almeno tre associazioni di chiara ispirazione fascista
  • a Parigi nel giugno di quest'anno è avvenuto l'assassinio dell’antifascista Clément Méric 
  • ad Atene in settembre è stato assassinato l’antifascista Pavlos Fyssas per mano di un militante dell'organizzazione neonazista Alba Dorata.
  • a Varese, un capo ultrà dall'Albania è una presenza fissa allo stadio e al palazzetto dello sport per  la curva xenofoba e neonazista, con  foto che lo ritraggono con un mitra in mano, in balconata al  Palazzetto dello sport, mentre fa il saluto romano davanti al busto del Duce e sanguinante in    volto fra due carabinieri. (vedi l’articolo  di PAOLO BERIZZI) 
  • a Legnano una scritta contro i partigiani sul muro e due bombe molotov lanciate nella porta d’ingresso della sezione dell’Anpi di Legnano, in provincia di Milano, nei giorni delle polemiche per i funerali dell'ex ufficiale delle SS Erik Priebk  (vedi le foto  in http://www.legnanonews.com/) e il testo di Lucia Landoni.
  •  in Francia, 18 ottobre: Anne-Sophie Declere, esponente del Front National di Marine Le Pen, diffonde un fotomontaggio sulla guardasigilli Christiane Taubira  paragona il ministro a una scimmia. Ma il movimento di estrema destra a cui appartiene sceglie la linea dura:  l'estrema destra la sospende.. Episodio analogo con il caso Calderoli-Kyenge
  • a Roma, sabato 19 ottobre: di CARMINE SAVIANO e MICHELA SCACCHIOLI 19 ottobre 2013 ROMA - Ci hanno provato. E, in parte, ci sono riusciti. A guastare con la violenza una giornata che metteva al centro del dibattito pubblico un tema fondamentale. Quello della riacquisizione di diritti resi più opachi da una politica economica che, se vira solo sull'austerity, può cancellare tratti importanti del welfare State. Con i cappucci abbassati, i caschi in testa. Con in mano sampietrini divelti o bottiglie di vetro. Afferrati e scagliati contro le forze dell'ordine. Un centinaio di anarchici, si dice. Ma le definizioni lasciano il tempo che trovano: un centinaio di scalmanati, di cani sciolti, espulsi e attaccati dagli stessi manifestanti per aver innescato inutili focolai di tensione

Ci hanno provato. Ma non ci riusciranno.

L’APPELLO per MONZA ANTIFASCISTA è ampiamente motivato nel volantino settembre 2013 dell’ Associazione Nazionale Partigiani Italiani (vedi www.anpimonza.it) e dalle pagine A.N.E.D. - Associazione Nazionale ex deportati politici nei campi nazisti  “Gianni Citterio” Sezione Monza-Sesto San Giovanni  (vedi www.deportati.it ).

con l’adesione di:

ARCI Scuotivento, Città Persone Lista Civica Faglia, Giovani Comunisti, Partito della Rifondazione Comunista Circolo “Peppino Impastato”, UDS Unione degli Studenti, SEL Sinistra Ecologia e Libertà Circolo di Monza, Partito della Rifondazione Comunista Federazione Monza Brianza, Partito Democratico, Comitato Beni Comuni Monza Brianza, Partito dei Comunisti Italiani Sezione “Emilio Acerbi”, Centro Culturale Ricerca CCR, Partito Comunista dei Lavoratori Monza Brianza, Osservatorio Democratico sulle nuove destre, Associazione Culturale NOVALUNA, Comitato per il Parco “A. Cederna”, Comitato "La Villa Reale e' anche mia", Partigiani Cristiani, Coordinamento Inquilini Alloggi Comunali, Azione Civile Monza Brianza, CGIL- CISL- UIL Monza Brianza, Associazione Culturale San Fruttuoso, Osservatorio Antimafie Monza Brianza 

19 ottobre 2013 Piazza Beccaria Milano

1800 Caratteri rimanenti


Utilizziamo i cookie per migliorare l'utilizzo del sito. Se continui a leggere dichiari di aver capito. Va bene?