Seguici su: Facebook  Instagram  YouTube

agenda digitalePer l’ultima settimana di Novembre tre le segnalazioni importanti. Martedì l’Assemblea del Pd di Monza sui migranti - Venerdì sera un incontro sulla “Questione Rom” a Concorezzo e infine domenica sera al Manzoni un grande Concerto multietnico organizzato dalla casa delle Culture

Andando in sequenza. Il Pd di Monza ha convocato per Martedì 24 sera (Sala Trentin-Cgil) la sua Assemblea Cittadina (aperta a iscritti e simpatizzanti) su un tema di estrema attualità: i migranti.

L’Assemblea sarà introdotta da due comunicazioni da parte di Caritas e Consorzio Comunità Brianza, invitate appositamente per fornire un contributo competente riguardo "L' accoglienza dei Richiedenti asilo nella Provincia Monza e Brianza" nell’ entità del fenomeno , nel modello di accoglienza adottato , nelle esperienze. Di seguito si conoscerannoi contenuti del disegno di legge sulla Cittadinanza in discussione al Parlamento a cura del Circolo tematico Pd “Nuovi Cittadini

Venerdì 27 sera a Concorezzo (Centro Civico Piazza Falcone e Borsellino) l'Associazione Minerva ha organizzato una serata di approfondimento sul tema: La "questione rom": storia, criticità e opportunità.

Aiuteranno a conoscere e capire questo delicato tema: Carlo Stasolla, Presidente dell' Associazione 21 luglio, e Ulderico Daniele, antropologo presso l'Università di Roma 3 e vice presidente di OsservAzione.

Infine Domenica 29 alle 20.30 il Teatro Manzoni (ore 20.30) ospiterà un grande concerto organizzato dalla Casa delle Culture.

Due i soggetti protagonisti del Concerto: l’Orchestra di via Padova di Milano diventata famosa perché è riuscita a mettere insieme una formazione orchestrale di diverse nazionalità capace di esprimere multiculturalità musicale e contaminazioni culturali. Una orchestra che ha ormai al suo attivo centinaia di esibizioni e ben tre album.

La seconda presenza sarà quella della Orchestra Giovanile di Monza. Una formazione composta da studenti delle scuole a indirizzo musicale (Foscolo,Frank,Zucchi) e che rappresenta una ulteriore dimostrazione che anche dai giovani arrivano presenze vivaci e positive. Insomma un Concerto da non perdere

1800 Caratteri rimanenti


Utilizziamo i cookie per migliorare l'utilizzo del sito. Se continui a leggere dichiari di aver capito. Va bene?