Cara iscritta, Caro iscritto,

in questi giorni il nostro congresso comincerà a vivere in tutti i circoli. È

il primo congresso del Pd, un congresso davvero fondativo.

 

 

Abbiamo tutti la

responsabilità di costruire uno strumento utile all’Italia e agli interessi e

ai valori che vogliamo rappresentare. Il compito dei candidati è quello di

dire con chiarezza se ci sia qualcosa da correggere di ciò che abbiamo fatto

fin qui e che cosa ci sia da correggere per guardare avanti e dare nuova

forza al nostro grande progetto.

Le candidature non sono contrapposizioni; sono diverse proposte che si

sottopongono agli iscritti e ai cittadini elettori. Loro decideranno, e tutti

ci rimetteremo alle loro decisioni. Per questo la discussione può essere

serena, chiara e vera. Un partito, infatti, è una comunità di protagonisti.

Alla fine del nostro percorso congressuale dovremo dire parole chiare e nuove

all’Italia e avviare un ciclo politico che porti ad una alternativa di

governo. Questo è il nostro compito, questa è la nostra responsabilità.

 

Comunque la pensiate, voglio salutarvi tutti con grande amicizia e

solidarietà e augurarvi (e augurarci) buon lavoro.

 

Pier Luigi Bersani

 

 

1800 Caratteri rimanenti


Utilizziamo i cookie per migliorare l'utilizzo del sito. Se continui a leggere dichiari di aver capito. Va bene?