Scritto da Andrea Campora

Lo scorso 26 Maggio si è riunito il coordinamento del circolo 6 del PD di Monza per discutere sulle iniziative previste nelle prossime settimane e per ascoltare le relazione di Maria Giovanna Porro sulla Assemblea Nazionale appena conclusa.

Sono stati divisi gli incarichi organizzativi per l'iniziativa "Il parco e la villa che vogliamo" che si terrà il 28 e 29 maggio. L'iniziativa prevede una conferenza stampa presso il cortile della villa alle ore 17 di venerdì in cui verranno esposte le posizioni del PD, seguita alle ore 18 da una visita guidata della villa. Sarà un'occasione per i monzesi di conoscere meglio un pezzo importante del patrimonio cittadino. Sabato 28 pomeriggio dalle 14.30 alle 18.30, in viale Cavriga, (porta Monza),    sarà presente un gazebo del circolo 6 per offrire torte salatini e per far conoscere ai cittadini le nostre posizioni sulla villa e parco.

Dal 30 giugno al 4 luglio si terrà la festa del PD di Monza alla quale dovremo dare un forte contributo. Da tenere presente nella programmazione dei nostri impegni personali.

Nella sua relazione sulla Assemblea Nazionale appena conclusa, Maria Giovanna Porro ha evidenziato lo spirito unitario e lo spostamento del dibattito politico sui contenuti attraverso il lavoro delle commissioni. I documenti approvati dall'assemblea saranno approfonditi dai circoli nelle prossime settimane e le loro osservazioni saranno riportata alla prossima Assemblea Nazionale da tenersi dopo l'estate, contribuendo così alla elaborazione nazionale.

Sono state infine presentate una serie di bozze di volantini e documenti da distribuire a livello locale. Si è deciso di produrre concretamente il volantino relativo alla pericolosità del ponte di via Medici, quello sul PGT e di elaborare un nuovo volantino che, partendo dalle difficoltà create da questo governo ai comuni, evidenzi le scelte sbagliate della giunta Mariani nell'amministrare la città. La distribuzione di questo materiale è prevista per la metà di giugno a ridosso dell'iniziativa cittadina sui tre anni di malgoverno della giunta di centrodestra.

Utilizziamo i cookie per migliorare l'utilizzo del sito. Se continui a leggere dichiari di aver capito. Va bene?