Seguici su: Facebook  Instagram  YouTube

venditore_di_roseAvete presente quando andate in pizzeria o al ristorante quelle persone che in bicicletta e infreddolite cercano di vendervi delle rose?

La notizia lascia di stucco: 4 venditori abusivi fermati e puniti, sequestrate le loro 70 rose!

Il problema non è certo quello di non combattere qualsiasi abusivismo, la cosa che lascia fortemente perplessi è il vanto mostrato anche in questa occasione da Sindaco e Assessore alla Sicurezza Simona Villa, per questo tipo  di interventi.

Anziché andare a scovare e colpire alla fonte  “i mandati” (spesso italiani) di questo traffico abusivo si preferisce come sempre colpire gli “ultimi” della catena di sfruttamento.

In una città e in un paese nel quale è dilagante il grande abusivismo: l’evasione fiscale, gli scontrini falsi o non fatti, la microcriminalità, la diffusione dei furti nelle case dei monzesi, lo spaccio di droga e tanto ancora.

In una città che non viene nemmeno sfiorata dall’azione delle forze dell’ordine e dall’impegno di questa Amministrazione una seria politica preventiva in termini di sicurezza per i cittadini e la loro salute..

La crociata a tolleranza zero è sempre quella e in una unica direzione: gli immigrati …prima sloggiati dal centro e poi dall’Ospedale e adesso con l’accanimento perfino per chi vende rose.

Forti con i deboli, deboli con i forti…è questa la politica della sicurezza della Giunta Mariani.

1800 Caratteri rimanenti


Utilizziamo i cookie per migliorare l'utilizzo del sito. Se continui a leggere dichiari di aver capito. Va bene?