Seguici su: Facebook  Instagram  YouTube

ex.inamIl Comune ha acquistato tre anni fa l’edificio ex Inam di via Giuliani, spendendo 6 milioni di euro…ma lo stesso edificio oggi è ancora vuoto ! “E’ uno scandalo” afferma Antonio Marrazzo Capogruppo PD in Consiglio Comunale a Monza).

Ma la denuncia non si ferma alla sola denuncia dello spreco di soldi pubblici. Infatti era stato acquistato con l’obiettivo  di sistemarlo ed esserlo trasformato in una nuova sede decentrata vicina al municipio, dove trasferire uffici comunali. Una soluzione per dare più spazi ad alcuni settori del Comune, come ad esempio, l’Urbanistica (attualmente relegata in luoghi molto stretti e sistemati  in condizione di fortuna).  Ma nulla di tutto ciò è stato fatto, ed il Partito Democratico monzese non rimane certo zitto, silenzioso spettatore di questa ennesima pagina grigia di un’Amministrazione Comunale troppo impegnata ad ascoltare le sirene romane. Così Marrazzo dai banchi del Consiglio Comunale ha chiesto chiarezza, domandando a che punto è arrivata l’attività di progettazione del recupero della palazzina e del futuro allestimento  che dovrebbe assumere. E al Sindaco Mariani che volendo tranquillizzare gli animi affermava che la progettazione nel frattempo è proseguita e quasi terminata e che il problema principale restano i soldi (ed il fatto che il Comune non li può spendere per il Patto di Stabilità) …Marrazzo ha presentato un’interpellanza per capire quanti incarichi di progettazione per l’ex Inam siano stati esternalizzati affinchè il conto complessivo ammontasse a 6.5 milioni !!

1800 Caratteri rimanenti


Utilizziamo i cookie per migliorare l'utilizzo del sito. Se continui a leggere dichiari di aver capito. Va bene?