Seguici su: Facebook  Instagram  YouTube

biblio-cederna-logoDuecento lavoratrici e lavoratori della Cooperativa Sociale Cesed ,che operano a Monza e In Brianza, non ricevono da Luglio la retribuzione e caso eccezionale per una cooperativa, i sindacati hanno proclamato uno sciopero per tutto il gruppo.

La Cooperativa sostiene che questo è dovuto ai ritardi dei pagamenti dei Comuni, mentre i Comuni sostengono che per loro è tutto a posto e regolari sono i pagamenti.

Ma cos’è Cesed? E’ una sorta di grande “multinazionale del sociale (più di 1000 dipendenti in tutta Italia) che gravita nell’area della Compagnia delle Opere.

A Monza era prima presente con pochi interventi ma successivamente con questa Amministrazione  fu favorita tre anni fa dall’Assessorato alle Politiche giovanili che confezionò una gara d’appalto a “sua immagine e somiglianza” che permise alla Cooperativa di scalzare 15 anni di storia e patrimonio sociale e professionale del Centro Socio culturale di Via Zuccoli.

Un primo grosso segnale d’allarme, fu dato proprio dal nostro Gruppo del Pd in Consiglio comunale che confezionò un vero e proprio dossier che servì a denunciare come “l’ingresso” a Monza del Cesed era favorito da un appalto viziato nella forma e nella sostanza.

Nel recente appalto per i 5 Centri Giovani l’Assessorato, non contento evidentemente di questa sola presenza, ha confezionato un altro appalto  a “misura di Cesed”, prevedendo un unico partecipante per tutti i centri, che guarda caso prevede  tra le clausole la condizione di gestire Biblioteche almeno per 300 mila euro, quando l’appalto doveva essere centrato sui Centri giovani.

Infatti, puntualmente Cesed, ha vinto come capofila di una “cordata” con le altre cooperative che già operano sul territorio e sarà l’unico vero interlocutore del Comune di Monza.

Due riflessioni finali si impongono.

Il Comune di Monza e in particolare l’Assessorato alle Politiche giovanili, ha favorito nel tempo l’ingresso e l’espansione dei questa Cooperativa, con appalti sempre più al ribasso in termini di costi e condizioni professional,  cosa che viene pagata in termini di qualità da parte dei giovani monzesi.

 

Cesed è attualemente  sull’orlo del crack economico e sta facendo pagare ai propri soci-lavoratori (1000 euro per essere soci) le sua manie espansionistiche e le sue relazioni con Regione e Comuni “vicini” politicamente.

Il Pd ha incontrato questi lavoratori ed ha espresso vicinanza e impegno per la loro lotta in difesa di salario e lavoro.

1800 Caratteri rimanenti


Utilizziamo i cookie per migliorare l'utilizzo del sito. Se continui a leggere dichiari di aver capito. Va bene?