Seguici su: FacebookTwitter

  • Un luogo dove fare crescere le idee

    Un luogo dove fare crescere le idee

    Parco reale di Monza
  • Dove abbattere muri e costruire ponti

    Dove abbattere muri e costruire ponti

    Ponte di San Gerardino

In evidenza

17-10-2017 | Redazione

Referendum per l'autonomia

Pubblichiamo integralmente la comunicazione del PD Lombardo a proposito del referendum del 22 ottobre.  Come sapete, sul referendum de...

09-10-2017 | Paolo Confalonieri

Fermata Monza Est-Parco

Leggo le dichiarazioni dell'Assessore Arena circa la Fermata Ferroviaria Monza Est Parco e le sue ipotesi di una battuta d'arresto per costi...

21-06-2017 | Redazione

Passerella ciclopedonale via Stucchi. Procedono i lavori

"Procedono regolarmente i lavori per la realizzazione della passerella ciclopedonale di via Stucchi/Salvadori: con il completamento dei pila...

Attualità

16-10-2017 | Redazione

Controstampa

Abbiamo deciso d’inserire una nuova rubrica che abbiamo chiamato CONTROSTAMPA per farvi sapere le informazioni che la stampa locale non ripo...

14-10-2017 | Paolo Confalonieri

I dieci anni di Paolo Confalonieri

Ho cercato attraverso il materiale salvato sul mio PC di ripercorrere gli avvenimenti fra il 2006 e il 2007 per capire e attualizzare il per...

13-10-2017 | Redazione

Europa al bivio

Il Partito Democratico di Monza organizza un dibattito sull’Europa. Durante la serata Enrico Farinone, già vicepresidente della Commissione ...

Il Partito

13-10-2017 | Ludovico Grega

Rosatellum, approfondiamo il contenuto della legge

In questi giorni al telegiornale e sui giornali si è molto sentito parlare della nuova legge elettorale detta “Rosatellum”, prende il nome d...

30-08-2017 | Francesca Pontani

Le donne democratiche di Monza e Brianza contro la violenza

Il terribile  duplice stupro di gruppo  di Rimini avvenuto pochi giorni fa ha suscitato in alcune persone  come triste risult...

16-03-2017 | Redazione

Congresso 2017. Le mozioni di Emiliano, Orlando e Renzi

Con la consegna delle firme e l’ufficializzazione delle candidature è iniziato il Congresso del Partito Democratico. Tre sono i candidati ch...

Consiglio Comunale

17-10-2017 | Egidio Riva

Diciamo le cose come stanno

Il Consiglio Comunale è un luogo di democrazia, dove si tutelano gli interessi e i diritti della comunità locale. E' dunque bene che venga c...

14-03-2017 | Redazione

Monza 2017. Ecco il Codice Etico per i candidati al Consiglio

Le donne e gli uomini che intendono presentare la propria candidatura alle elezioni amministrative del Comune di Monza nella lista del Parti...

16-02-2017 | Redazione

La posizione dei consiglieri democratici rispetto al corteo indetto dall'associazione Ades

Abbiamo appreso oggi con preoccupazione che per questo sabato l'associazione ADES ha convocato un corteo cittadino con la motivazione d...

La pagina del Segretario

08-09-2017 | Alberto Pilotto

Festa PD Provinciale e prossimi appuntamenti

Carissime e Carissimi dopo la pausa estiva, riprendiamo l’attività politica del PD di Monza partecipando alla FESTA PROVINCIALE dell’UNITA...

26-06-2017 | Alberto Pilotto

Monza 2017, il “grazie” del nostro segretario Alberto Pilotto

La prima cosa che mi sento di dire è GRAZIE di nuovo a tutti gli elettori che ci hanno scelto e sostenuto ancora in questo ballottaggio.&nbs...

23-06-2017 | Alberto Pilotto

Domenica 25 giugno votiamo tutti Roberto Scanagatti

Siamo alle battute finali di questa lunga partita che ci porterà a scegliere il nostro Sindaco. Scegliere è la parola chiave e ora tocca tut...

Opinioni

11-10-2017 | Maurizio Montanari

Il PD e il Referendum sull’autonomia della Regione Lombardia

Andando all'incontro sul referendum pensavo ai miei conoscenti sicuri sulla posizione da tenere: “Ci si astiene! il PD è sempre stato contra...

18-04-2017 | Francesca Pontani

L’Europa riparte da Dortmund

Sono mesi che si discute sul ruolo dell’Europa, sul significato stesso dell’Europa mentre molti politici dei vari paesi aderenti fanno a gar...

25-02-2017 | Francesca Pontani

Il silenzio delle donne

Da quando sono bambina ho compreso che esistono due tipi di silenzio. Un silenzio dettato dalla paura, dalla timidezza, dalla sottomiss...

L’affaire Boccaccio-via Aspromonte ha messo in luce l’ennesimo fallimento di questa Giunta in tema di politiche giovanili. Sono molti mesi che i ragazzi del FOA aspettano risposte dal palazzo comunale, ma l’Assessorato alla partita, nonostante le molte promesse, non ha voluto trovare soluzioni.

Ora, dopo l’occupazione dello stabile in via Aspromonte, l’Amministrazione, invece di porsi come interlocutrice tra le parti e di ricercare una soluzione di compromesso che permettesse a questa grande realtà culturale e sociale monzese di esistere, ha voluto usare ancora una volta il pugno di ferro.
Decine di agenti in assetto antisommossa per sgomberare le sei persone che martedì mattina stavano presidiando lo stabile e che non hanno neanche accennato ad opporre resistenza. (In quei momenti vengono in mente i quartieri periferici quasi mai presidiati dalle forze dell'ordine e abbandonati completamente a loro stessi).

Risultato dell'operazione? Nella notte i ragazzi del FOA hanno occupato un altro edificio – stavolta proprio nel territorio del Circolo 1 - in via Durini 19.
Cosa farà ora il Sindaco? Aspetterà la denuncia e spingerà ancora per un rapido intervento del reparto celere di Milano? Farà di nuovo finta che il problema di questi ragazzi non esista? Andremo avanti ancora col valzer occupazioni-sgomberi-occupazioni-sgomberi? Un'Amministrazione responsabile dovrebbe sapere che è suo il compito di aprire un dialogo vero con le parti in causa, al fine di trovare una soluzione seria al problema.

Non siamo certo favorevoli all’occupazione selvaggia di proprietà private e mai lo saremo (la legalità prima di tutto!), ma la condotta della Giunta Mariani è stata politicamente deprecabile anche in quest’occasione: la repressione come unica soluzione ad un problema così complesso e così meritevole di attenzione mostra chiaramente tutte le debolezze di questa Amministrazione.

Spesso ci lamentiamo dell’apatia dei giovani nei confronti delle grandi sfide dei nostri giorni, ci lamentiamo del loro scarso interesse verso l’arte, la cultura e la politica. Il FOA Boccaccio, pur appartenendo ad una cultura politica antagonista, diversa da quella del Partito Democratico, è un luogo dove la socialità, il dibattito e l’interesse nei confronti delle questioni della nostra città e del nostro Paese sono al centro.
Lo si deve osteggiare solo perché non ne si condividono le opinioni? O forse perché è l’ennesima “associazione” che sta duramente denunciando la colata di cemento prevista della Variante al Pgt, la svendita della Villa Reale e la potenziale cessione del NEI a privati? Per questo non si cerca un dialogo con loro? Perché la loro idea politica è in netto contrasto con quella della Maggioranza che governa questa città? Anche loro sono e rimangono monzesi e meritano di essere ascoltati!
Il Sindaco metta fine a questa giostra di occupazioni-sgomberi-occupazioni-sgomberi e affronti con serietà il problema! E' il suo compito, se non è in grado di svolgerlo può anche dimettersi.

Utilizziamo i cookie per migliorare l'utilizzo del sito. Se continui a leggere dichiari di aver capito. Va bene?